Caffè in gravidanza, tutti i pro e i contro e le possibili alternative

জি এম নিউজ জি এম নিউজ

বাংলার প্রতিচ্ছবি

প্রকাশিত: ৭:২৮ পূর্বাহ্ণ, নভেম্বর ১২, ২০১৭ | আপডেট: ৭:২৮:পূর্বাহ্ণ, নভেম্বর ১২, ২০১৭
Caffè in gravidanza, tutti i pro e i contro e le possibili alternative

Vediamo tutti i pro e i contro e le possibili alternative del caffè in gravidanza. Perchè? Perchè il caffè arriva al feto attraverso la placenta!

“Il caffè fa bene o male?” potrebbe essere la domanda del secolo e forse lo è davvero! Ma se le risposte a questa domanda sono tantissime e spesso in contrapposizione tra di loro, esse si riducono considerevolmente di numero, quando l’argomento riguarda il caffè in gravidanza: tutti i pro e i contro.

Ebbene, dicono gli scienziati, il caffè può piacere o non piacere alla mamma in gravidanza, che può riscontrare diversi pro e contro della caffeina, ma di certo quest’ultima non piace al bambino, ovviamente non a livello di gusto, ma a livello cellulare e cerebrale. Quindi il caffè in gravidanza va bevuto il meno possibile per il benessere del feto.

Inoltre, la capacità del corpo materno di abbattere l’effetto della caffeina rallenta con l’avanzare dello stato di gravidanza: durante il secondo trimestre ci vuole quasi il doppio del tempo normale per espellere la caffeina dal corpo. Durante il terzo trimestre ci vogliono quasi tre volte di più, rispetto al normale. Questo può significare che più caffeina attraversa la placenta e raggiunge il feto.

Infine c’è un motivo in più per ridurre il caffè e le sostanze che contengono caffeina durante la gravidanza: esse rendono più difficile l’assimilazione del ferro. Per evitare questo fenomeno bisogna bere poco caffè e sostanze che contengono caffeina durante i pasti e non in maniera isolata, come siamo abituare a fare quando non siamo in dolce attesa.

Alternative al caffè durante la gravidanza?

Ci sono! Basta abituarsi pian piano e chissà che questa sana abitudine non venga poi trasportata anche al post parto! Se come alternativa state pensando a thè e cappuccini, ebbene, non vanno bene perchè contengono altrettanta caffeina. E nemmeno il decaffeinato va bene per lo stesso identico motivo.

Ginseng e caffè di tarassaco, ma anche altre alternative al caffè che troverete qui, vi aiuteranno in questa fase di abbandono del caffè e della caffeina per il bene di vostro figlio! Va bene, inoltre, anche il caffè di cicoria e l’acai bowl per una paleo colazione energetica al punto giusto.
Se poi il vostro problema è svegliarvi, ecco 6 cose che svegliano di più del caffè!

Articolo scritto da: Cinzia Rampino

  • Source: donnaclick